BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COREA DEL NORD/ Sisci (La Stampa): è la "buccia di banana" che può creare un disastro mondiale

Pubblicazione:

coreadelnordR375.jpg

In teoria, la Cina. Secondo alcuni l’America. Il problema è che il Nord Corea è molto difficile da gestire. Nessuno sa cosa voglia realmente, quali siano i sui scopi e – lo ribadisco – è ignota la politica interna.

 

Come si muoverà l’America?

 

Gli Usa sono in una posizione molto difficile. Si domandano, come tutti, «cosa ne facciamo del Nord Corea?». Hanno inoltre, due fronti aperti (Iraq e Afghanistan), e uno semiaperto (Iran). Non è pensabile che ne aprano un quarto. Non ci sono energie, risorse, attenzioni e qualifiche sufficienti per gestire l’ennesimo fronte.

 


Cosa prevede, nella peggiore delle ipotesi?

 

E’ una situazione estremamente complicata, rappresenta la classica “buccia di banana” sulla quale tutti potremmo scivolare.

 

 

Cosa intende?

 

Voglio soltanto ricordare che la  Guerra di Corea è quella che ci ha fatto entrare nella Guerra Fredda, nel 1950. Oggi, con una crisi economica di portata mondiale che grava sulle spalle di tutti, stanno aggiungendo  il “carico da 11”

 

(Paolo Nessi)

 

Leggi anche: COREA DEL NORD/ Kim Jong-Il: “Siamo pronti ad attaccare la Corea del Sud”


Leggi anche: SCENARIO/ Perché Obama "ripensa" l’Europa (e gli Usa) con Napolitano?, di F. Morosini

 

Leggi anche: SCENARIO/ Toni Capuozzo (Tg5): vi spiego perché ha senso rimanere in Afghanistan

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.