BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Troppo cattivo Stato: così è caduto il Labour. Lezione di inglese per l'Italia?

Nick Clegg e David Cameron (Foto: Ansa) Nick Clegg e David Cameron (Foto: Ansa)

L’accordo di coalizione Cameron-Clegg prevede invece che per sciogliere la Camera dei Comuni ci voglia una maggioranza qualificata del 55% dei membri della Camera stessa. “Casualmente” una percentuale che permette comunque ai Conservatori, con il 47% dei seggi, di non correre il rischio di essere mandati a casa da tutti gli altri partiti messi insieme.

 

Il risultato di questa riforma (ancora da votare, per altro) è che i Conservatori si privano della exit-strategy più probabile nel sistema inglese: dopo un anno di difficile governo di coalizione, andare a elezioni puntando il dito contro il proprio alleato di coalizione nella speranza finalmente di ottenere una maggioranza assoluta di seggi. 

© Riproduzione Riservata.