BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CANNIBALI / La sentenza sugli assassini della 16enne cucinata con patate si trasforma in uno show Gothic metal

Maxim Golovatskikh Maxim Golovatskikh

 

Come riferisce il sito Internet russo fontanka.ru, il verdetto è stato accolto in aula con grande emozione da parte dei presenti. I parenti di Karina hanno pianto di gioia, e il loro primo commento è stato: “La giustizia ha trionfato”. Mentre familiari e amici dell’imputato Yury Mozhnov, guidati da sua madre, hanno prima pregato e poi protestato esprimendo la loro indignazione con toni molto accesi.
 

Il giudice ha affrontato la giuria con un discorso sintetico, ricordando brevemente le circostanze del caso e la posizione della Procura. Ha quindi esortato i giurati a farsi guidare esclusivamente dai fatti specifici, sottolineando infine le due domande cui la giuria doveva rispondere: se sia stata provata la colpevolezza degli accusati per l'omicidio e il furto, e se meritino clemenza oppure no.
 

In attesa del verdetto, la madre di Yury Mozhnov ha dichiarato che l'aspetto delle ragazze in minigonna e camicetta scollata non è altro che una provocazione alla violenza sessuale. Riferendosi ovviamente a Karina Barduchian, che su richiesta dei due imputati aveva acquistato quattro bottiglie di bevande alcoliche che poi i giovani avevano bevuto nel corso della serata conclusasi tragicamente. “Perché lei, una ragazzina, si è portata a casa dei giovani ubriachi?”, ha domandato la madre dell’assassino.

 

 LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI CURIOSITA' DE ILSUSSIDIARIO.NET

 


COMMENTI
04/05/2010 - show Gothic metal in tribunale (alex brio)

Tutti gli imbecilli accorsi in Tribunale per sostenere questi criminali andrebbero cucinati loro con patate!!!!! Branco di idioti e fanatici senza cervello!