BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCONTRI GRECIA/ Video – Riprendono le violenze. La polizia carica i manifestanti che protestano contro il piano di austerità

La polizia, in assetto antisommossa, ha caricato centinaia di giovani manifestanti che protestavano d fronte al Parlamento greco

scontri-grecia2R75.jpg (Foto)

AD ATENE RIPRENDONO GLI SCONTRI - Ancora scontri e violenze ad Atene. Dopo che ieri, nel corso dello sciopero generale, erano morte tre persone in seguito al lancio di una molotov in una banca, oggi, in serata, la tensione è tornata alla stelle. La polizia, in assetto antisommossa, ha caricato centinaia di giovani manifestanti che protestavano d fronte al Parlamento greco, in piazza Syntagma. Gli agenti, nel momento in cui la protesta è deflagrata, sono stati oggetto di lanci di pietre e bottiglie d’acqua e hanno respinto i manifestanti con gli scudi e i manganelli. Nel pomeriggio, la manifestazione si era svolta in maniera pacifica. Solo in serata alcuni manifestanti hanno fatto sì che la situazione degenerasse, attaccando la polizia


Leggi anche: CRAC GRECIA/ 1. Tutti i dati che mettono al sicuro l’Italia alla faccia dei gufi europei, di M. Fortis


IL PIANO DI AUSTERITA
’ - Più di 10mila persone, oggi, hanno manifestato contro l’approvazione del piano di austerità da 110 miliardi di euro, varato con i soli voti della maggioranza e del partito di estrema destra Laos. I voti a favore sono stati 172, i no 121, mentre gli astenuti 3. I presenti erano 296 sui 300 deputati dell'assemblea unicamerale. «O votiamo e applichiamo l'accordo (con Ue e Fmi) o condanniamo la Grecia alla bancarotta» era stato il commento, poco prima del voto, del premier greco George Papandreou, che si era appellato alla «responsabilità» dei deputati.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI ESTERI DE ILSUSSIDIARIO.NET


PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL VIDEO DEGLI DEI MANIFESTANTI CARICATI DALLA POLIZIA, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO