BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

CINA/ Esplode una miniera senza concessione e muoiono 46 lavoratori

46 lavoratori di una miniera cinese sono morti a causa di un esplosione. La concessione della miniera cinese era scaduta, me il proprietario aveva egualmente continuato a farla funzionare

Foto d'archivioFoto d'archivio

46 lavoratori di una miniera cinese sono morti a causa di un esplosione. La concessione della miniera cinese era scaduta, me il proprietario aveva egualmente continuato a farla funzionare.

Leggi anche: MOGADISCIO/ Obbligo di barba in Somalia: lo ha imposto il gruppo fondamentalista Hezb al-Islam

46 lavoratori di una miniera cinese sono morti in un’esplosione. L’incidente è avvenuto a Pingdingshan, nella provincia di Henan, la terza per produzione di carbone della Cina. Altri 26 minatori sono riusciti a scampare alla morte, anche se sei di loro sono ricoperti da gravi ustioni. Il presidente Hu Jintao e il premier Wen Jiabao hanno chiesto a chi ha prestato soccorso di «impiegare tutti i mezzi possibili» e di aprire un’inchiesta per far luce sull’accaduto. I minatori sarebbero rimasti intrappolati nelle gallerie della miniera in seguito allo scoppio degli esplosivi situati nei depositi della miniera.

Leggi anche: MORTO MANUTE BOL/ Il gigante cristiano dell’Nba che aveva speso la vita per i profughi del Sudan