BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCHIESTA/ Il rapporto segreto della Bp: perché tace sulla salute degli operai?

Pubblicazione:mercoledì 23 giugno 2010

Operai al lavoro pr fermare il petrolio Operai al lavoro pr fermare il petrolio

Secondo il Times, esistono delle e-mail che proverebbero come la BP abbia messo a rischio la sicurezza nella Deepwater Horizon per incrementare i profitti. Potrebbe avere messo sistematicamente a repentaglio anche la sicurezza dei suoi lavoratori?

 

Abbiamo appena pubblicato un’inchiesta su ProPublica che dimostra come la BP abbia violato in modo abituale le sue stesse regole sulla sicurezza nelle sue operazioni compiute nell’intero Paese. Il nostro servizio è basato su numerosi documenti relativi alle indagini sulla sicurezza interna, che hanno trovato problemi su tutta la linea nelle raffinerie di petrolio della BP. Queste inchieste hanno scoperto che i lavoratori della BP in Alaska avevano paura a parlare dei problemi relativi alla sicurezza sul lavoro, perché temevano delle vere e proprie ritorsioni. Rivelando delle procedure nelle quali la BP avrebbe risparmiato sui costi di manutenzione, abbandonando sul terreno le attrezzature, il che è rischioso.

 

Quindi credo sia giusto dire che sì, la Bp ha un problema di cultura. E’ qualcosa che la compagnia ha ripetutamente promesso di cambiare, ma i suoi stessi documenti interni dimostrano che questa è una società che si prende continuamente degli enormi rischi e che si limita a sperare che non si verifichino incidenti. E invece questa volta si sono verificati. Ma da un certo punto di vista ci si deve veramente chiedere se quanto accaduto nel golfo del Messico sia stato soltanto un caso, dal momento che la BP è stata avvertita così tante volte e si è rifiutata di introdurre cambiamenti che avrebbero potuto prevenire quello che è successo.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >