BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAQ/ I leader cristiani chiedono diritti e rispetto per le minoranze

CRISTIANIIRAQ_R375.jpg (Foto)



IRAQ LEADER CRISTIANI
– L’arcivescovo cattolico caldeo di Kirkuk, mons. Louis Sako, ha ribadito che “i cristiani non devono lasciare l’Iraq ma testimoniare la loro fede al loro Paese”. Si stima che dalla caduta del regime di Saddam Hussein, nel 2003, circa la metà dei cristiani iracheni, vale a dire un milione di fedeli, sia stato costretto a lasciare il Paese.

© Riproduzione Riservata.