BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BENEDETTO XVI/ Il Papa a Cipro: “Rispetto dei diritti dei cristiani in Medio Oriente”

papacipro_R375.jpg (Foto)

– Questi cristiani meritano “la riconoscenza per il ruolo inestimabile che rivestite”, ha sottolineato. “E’ mia ferma speranza che i vostri diritti siano sempre più rispettati, compreso il diritto alla libertà di culto e la libertà religiosa, e che non soffriate giammai di discriminazioni di alcun tipo. Prego che i lavori dell’Assemblea Speciale aiutino a volgere l’attenzione della comunità internazionale sulla condizione di quei cristiani in Medio Oriente, che soffrono a causa della loro fede, affinché si possano trovare soluzioni giuste e durature ai conflitti che causano così tante sofferenze”. Infine il ricordo di Monsignor Pavese, ucciso in Turchia nei giorni scorsi. Come Presidente della Conferenza Episcopale Turca, aveva contribuito alla preparazione dell’Instrumentum Laboris.

“Affido la sua anima alla misericordia di Dio onnipotente, ricordando quanto egli si impegnò, specialmente come Vescovo, per la mutua comprensione in ambito interreligioso e culturale e per il dialogo tra le Chiese”. Ha detto.“La sua morte è un lucido richiamo alla vocazione che tutti i cristiani condividono ad essere, in ogni circostanza, testimoni coraggiosi di tutto ciò che è buono, nobile e giusto”.

© Riproduzione Riservata.