BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO/ Stati Uniti, un giovane picchia l’autista del bus. Scarcerato dopo solo quindici mesi

Pubblicazione:

carcere_R375.jpg

L’episodio risale al 3 marzo 2009, il video relativo è stato reso pubblico solo in tempi recenti. L’autista, donna, di un bus della città di Kalamazoo, stato del Michigan negli Stati Uniti, viene aggredita in modo violento da un passeggero. Si tratta di un ragazzo ai tempi dell’accaduto di soli 16 anni. La violenta aggressione si scatena semplicemente perché l’autista ha chiesto al ragazzo di stare seduto e non in piedi, cosa assolutamente normale su ogni mezzo di trasporto. Per tutta risposta il giovane si scaglia addosso alla donna e le sferra una serie di violenti pugni al volto. Viene fermato da un altro passeggero. Il video, in possesso delle autorità giudiziarie ripreso dalla telecamera interna di sicurezza del mezzo di trasporto, è stato reso pubblico grazie alle insistenze di alcuni cittadini che vogliono così documentare sul problema della delinquenza giovanile in America.

Dopo l’episodio il giovane, Davante Gathings, è stato rinchiuso in un centro di rieducazione giovanile nello stato di Pennsylvania, il solo centro che si sia detto disponibile a rinchiuderlo. Secondo le autorità, avrebbe dovuto rimanere nel centro rieducativo sino al suo ventunesimo compleanno, invece tredici mesi dopo la sentenza, a 17 anni di età, è tornato in libertà. Grande sconcerto da parte di Michelle Nix, l’autista del bus vittima delle violenze. Già alcuni mesi fa, quando si era parlato di una possibile liberazione del ragazzo, la donna si era detta estremamente preoccupata. La paura è quella di trovarselo ancora davanti. Gathings era stato condannato a un periodo di detenzione non definito ma sicuramente prolungato il 12 marzo del 2009.




CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO E VEDERE IL VIDEO DELL'ATTACCO ALL'AUTISTA DEL BUS

 


  PAG. SUCC. >