BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

YOUTUBE PRESA DELLA BASTIGLIA/ Video - Alla parata annuale, sfilano 13 ex colonie francesi. Le associazioni dei diritti umani insorgono

Alla parata annuale in ricordo della presa della Bastiglia, hanno sfilato sugli Champs-Élysées, tredici nazioni africane, tutte ex colonie francesi.

sfilatafranciaR375.jpg(Foto)

Alla parata annuale in ricordo della presa della Bastiglia, hanno sfilato sugli Champs-Élysées, tredici nazioni africane, tutte ex colonie francesi.


Polemiche e gaffe internazionali alla tradizionale parata organizzata a Parigi per la ricorrenza della presa della Bastiglia. Perché, quest’anno, la parata di tradizionale aveva ben poco. Quest’anno, infatti, per la prima volta, hanno sfilato sugli Champs-Élysées, tredici nazioni africane, tutte ex colonie francesi. Nicolas Sarkozy, con la moglie Carla Bruni, e dodici leader africani riempivano la tribuna d’onore. Tra le ex colonie, solo la Costa d’Avorio, con la quale i rapporti non sono idilliaci, ha declinato l’invito a partecipare al corteo. Un festeggiamento insolito, certo. Ma non è stato questo a far infuriare la associazioni in difesa dei diritti umani.

Leggi anche: IL CASO/ Quel multiculturalismo "made in England" che vuole i detenuti convertiti all’islam, di G. Amato

Leggi anche: CINA/ Da Mao a Orwell. Diario di viaggio di un ex comunista, di A. Brandirali