BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

TERRORISMO/ Volevano uccidere il Papa. Arrestati 8 Jihadisti arabo-israeliani seguaci di Bin Laden

Otto cittadini arabo-israeliani sono stati arrestati con l’accusa di traffico d’armi, di pianificare attentati ai danni di personale militare e di civili di credo ebreo o cristiano, e di aver ipotizzato di uccidere il Papa.

alqaeda_R375.jpg(Foto)

Volevano uccidere il Papa. Otto cittadini arabo-israeliani sono stati arrestati con l’accusa di traffico d’armi, di pianificare attentati ai danni di personale militare e di civili di credo ebreo o cristiano, e di aver ipotizzato di uccidere il Papa.


Otto cittadini arabo israeliani di Nazareth sono stati arrestati con l’accusa di traffico d’armi, di pianificare attentati ai danni di personale militare e di civili di credo ebreo o cristiano, e di aver ipotizzato di uccidere il Papa. A divulgare è stato il sito del quotidiano Yedioth Ahronoth, sottolineando che il fatto è avvenuto circa un mese fa, ma solamente oggi, con la formulazione ufficiale delle accuse, ne è stata data notizia.


Leggi anche: IL CASO/ Quel multiculturalismo "made in England" che vuole i detenuti convertiti all’islam


Leggi anche: LA STORIA/ Farouq: la mia avventura di musulmano alla scoperta della Bibbia