BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INDIA/ Orissa: un centinaio di tribali indù aggredisce sette coppie di cattolici

INDIA - Un centinaio di indù, secondo l'agenzia missionaria Asianews, ha aggredito 7 coppie di cattolici a Kupibadi, nello Stato dell'Orissa

india_kashmirR375.jpg (Foto)

INDIA - Un centinaio di indù, secondo l'agenzia missionaria Asianews, ha aggredito 7 coppie di cattolici a Kupibadi, nello Stato dell'Orissa. Alla base di questo atto di violenza vi sarebbero questioni legate alla terra, al passaggio di bestiame per il pascolo. Asianews ha voluto sottolineare la continuità con il pogrom anti-cristiano dell'agosto del 2008 nell'Orissa .

"Un sacerdote locale riferisce che l’incidente ha “scioccato” i fedeli, - si legge sul sito Asianews - che temono per la loro vita, quella dei bambini, per la sicurezza delle case e delle proprietà”.
I cattolici hanno denunciato i soprusi degli indù ai funzionari del governo locale, i quali hanno indetto un incontro per dirimere la questione.

Le vittime, in rappresentanza di tutta la comunità erano sette coppie di sposi, presi a botte, sassate e insulti. La polizia di Daringbadi inizialmente si è rifiutata di accogliere la denuncia dei cattolici e i medici hanno rifiutato loro le cure.