BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COREA DEL NORD/ Il regime punisce i giocatori della Nazionale con sei ore di gogna. Il ct costretto ai lavori forzati

coreadelnordR375.jpg (Foto)

I giocatori della nazionale nordcoreana sono stati sottoposti al pubblico ludibrio, con una modalità raffinata e spietata: sono stati obbligati a sostare sei interminabili ore, su un palco allestito al Palazzo della Cultura popolare, di fronte quattrocento persone che li insultavano. E’ andata ancora peggio al ct Kim Jong-Hun, obbligato ai lavori forzati in un cantiere edile della capitale Pyongyang.

© Riproduzione Riservata.