BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AIR SARKO ONE/ Un aereo da 180 milioni con vasca da bagno: il gioiellino di Sarkozy per volare con Carla Bruni

E' stato subito ribattezzato «Air Sarko One» il nuovo Airbus presidenziale di Nicolas Sarkozy, un velivolo super lussuoso sul quale sarà possibile lavarsi nella vasca da bagno, fumare sigari cubani e brindare a base di champagne con Carla Bruni alla salute dei contribuenti francesi. 

sarkozyR375.jpg (Foto)

Un aereo super lussuoso sul quale sarà possibile lavarsi nella vasca da bagno, fumare sigari cubani e brindare a base di champagne con Carla Bruni alla salute dei contribuenti francesi. Che hanno dovuto sborsare di tasca propria 180 milioni di euro per finanziare il nuovo Airbus presidenziale di Nicolas Sarkozy, subito ribattezzato dalla stampa d’Oltralpe «Air Sarko One». La notizia, rivelata da un settimanale satirico, è stata commentata dal portavoce del governo dicendo che «non c'è nessuna ostentazione» nel modo in cui Sarkozy si sta facendo personalizzare l'aereo. La vasca dovrebbe dunque essere sistemata sul nuovo Airbus A330, in modo che da ottobre Sarkozy possa far viaggiare Carla Bruni con tutti i riguardi che merita la premier dame francese. Il portavoce dell'esecutivo, Luc Chatel, interpellato sulla vicenda, ha dunque cercato di minimizzare la notizia a cui «Le Canard Enchaine» ha dato ampio risalto. «Non ho dettagli sul futuro aereo presidenziale» ha detto.

 

UN AEREO DEGNO DELLA QUINTA POTENZA - Ma ha anche ammesso che Sarkozy «viaggia molto all'estero» e per questo ha bisogno «di equipaggiamenti legati alle sue funzioni, sia in termini di comunicazione, di spazi per lavorare, dialogare con i collaboratori... Non c'è ostentazione, c'è solo la volontà di avere un equipaggiamento che sia all'altezza della quinta potenza mondiale». Secondo un responsabile del ministero della Difesa, citato dal Canard Enchaine, Sarkozy «voleva assolutamente una vasca da bagno». E non sarebbe stato facile fargli capire che in caso di turbolenze l'acqua rischiava di fuoriuscire. Alla fine, sempre secondo il «Canard», siccome di docce non ne voleva proprio sentir parlare, Sarkozy si è dovuto accontentare di una vasca a sedere più piccola rispetto alle sue richieste. L'«Air Sarko One», acquistato di seconda mano dalla compagnia Air Caraibes, sta attualmente subendo un profondo lavoro di adeguamento. Sempre secondo il Canard l'aereo comprende una stanza da letto con bagno, una sala riunioni e prevede «la possibilità per Sarkozy (che è un patito di sigari cubani) di fumare a bordo», mentre Carla Bruni sorseggerà al suo fianco il suo whisky preferito.


CLICCA QUI O SUL SIMBOLO > > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULL’AIR SARKO ONE