BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

PIPISTRELLI VAMPIRO/ Perù, 500 persone attaccate dai mammiferi sanguinari. Morti quattro bambini

Pipistrelli vampiro attaccano le persone. In Perù quattro bambini uccisi dai morsi dell'animale che provoca la rabbia

pipistrellovampiro_R375.jpg(Foto)

Uraqusa, nord est del Perù: 500 persone attaccate e morse da pipistrelli vampiro che hanno causato la morte di quattro bambini. Siamo nell’area dell’Amazzonia che appartiene al Perù. Le vittime dei feroci attacchi sono i componenti della tribù degli Aguajun. Una volta morsicati dai pipistrelli, le persone muoiono per via della rabbia che trasmettono tramite sangue e saliva.

Se non si viene curati in tempi stretti sopravviene il decesso. Secondo le autorità circa il 97% della popolazione della zona interessata era già vaccinata, mentre alcuni componenti della tribù hanno rifiutato di sottoporsi alla medicazione.

- Le autorità peruviane hanno inviato nuovi vaccini contro la rabbia. Non è la prima volta che in Sudamerica accadono situazioni del genere. L’anno scorso, in Venezuela, le persone uccise dai morsi del mammifero volatile sono state ben 38.