BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PIPISTRELLI VAMPIRO/ Perù, 500 persone attaccate dai mammiferi sanguinari. Morti quattro bambini

Pubblicazione:

pipistrellovampiro_R375.jpg

PIPISTRELLO VAMPIRO PERU’– Uraqusa, nord est del Perù: 500 persone attaccate e morse da pipistrelli vampiro che hanno causato la morte di quattro bambini. Siamo nell’area dell’Amazzonia che appartiene al Perù. Le vittime dei feroci attacchi sono i componenti della tribù degli Aguajun. Una volta morsicati dai pipistrelli, le persone muoiono per via della rabbia che trasmettono tramite sangue e saliva.

Se non si viene curati in tempi stretti sopravviene il decesso. Secondo le autorità circa il 97% della popolazione della zona interessata era già vaccinata, mentre alcuni componenti della tribù hanno rifiutato di sottoporsi alla medicazione.

ALTRI ATTACCHI MORTALI - Le autorità peruviane hanno inviato nuovi vaccini contro la rabbia. Non è la prima volta che in Sudamerica accadono situazioni del genere. L’anno scorso, in Venezuela, le persone uccise dai morsi del mammifero volatile sono state ben 38.




CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEI CASI DI PIPISTRELLO VAMPIRO CHE UCCIDONO LE PERSONE



  PAG. SUCC. >