BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NADJA BENAISSA/ La cantante confessa: Ho infettato un uomo con il virus Hiv

Nadja Benaissa, la cantante della band femminile tedesca No Angels, ammette: Sono stata terribilmente negligente e mi dispiace dal profondo del cuore, perché l’ultima cosa che avrei voluto fare, era infettare il mio partner con il virus dell’Aids

Nadja BenaissaNadja Benaissa

Nadja Benaissa, la cantante della band femminile tedesca No Angels, ammette: «Sono stata terribilmente negligente e mi dispiace dal profondo del cuore», perché «l’ultima cosa che avrei voluto fare, era infettare il mio partner» con il virus dell’Aids. Il caso approda davanti al tribunale di Darmstadt, in Germania, e Nadja Benaissa scoppia in lacrime ammettendo di aver avuto rapporti sessuali non protetti con un uomo, nascondendogli di essere sieropositiva. Il caso di Nadja Benaissa è venuto alla luce per l’accusa di aver avuto rapporti a rischio con tre partner, tra il 2000 e il 2004, senza avvertirli della sua condizione, e di aver così trasmesso l’Hiv a uno dei tre. «Hai causato molte sofferenze», le ha detto l’uomo, Ralph S., presente in aula e parte civile nel caso giudiziario. Nadja Benaissa, in aula con i capelli raccolti e un’austera camicia blu, ha riconosciuto di essere stata «negligente», ma ha negato di averlo volontariamente contagiato.