BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EUTANASIA/ Raccontò di aver soffocato l’amante malato. La polizia: Si è inventato tutto

Pubblicazione:martedì 24 agosto 2010

ray-goslingR375.jpg (Foto)

 

EUTANASIA, GOSLING INQUISITO PER AVER DEPISTATO LA POLIZIA – Eutanasia, si sgonfia il caso Ray Gosling. Il giornalista inglese aveva raccontato in diretta tv di avere ucciso il suo amante gay per compassione, ma era solo un’invenzione per scatenare il dibattito. Ray Gosling, reporter della Bbc, si è scusato per aver mentito ai telespettatori sulla vicenda dell’eutanasia, dicendo: «Non pensavo che avrei provocato tutto questo trambusto». Il giornalista 71enne, che subito dopo le dichiarazioni era stato inquisito per omicidio, ha parlato dopo essere stato messo sotto accusa con un’imputazione ben diversa da quella per eutanasia: avere depistato la polizia. L’inchiesta è partita dalla sua confessione sul fatto che avrebbe soffocato un malato terminale di Aids nell’ospedale con un cuscino.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU CASO GOSLING ED EUTANASIA


  PAG. SUCC. >