BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MORTO FREDRIK ERICSSON/ Stava accompagnando Gerlinde Kaltenbrunner al suo quarto tentativo di scalata del K2

K2 - Foto d'archivio K2 - Foto d'archivio

Dopo che il 27 luglio ancora una colta la Kaltenbrunne non era riuscita nell’impresa, viste le buone condizioni del tempo aveva deciso di ritentare. Ralf Dujmovits, tuttavia, il marito della scalatrice, visto l’aggravarsi delle condizioni e il rischio di caduta massi aveva desistito. La tragedia è avvenuta sul Collo di Bottiglia, a quota 8.350. Nel 2008 vi persero la vita 11 alpinisti. Fredrik Ericsson è morto in quel tratto, compiendo un volo di 1000 metri. Ora sta nevicando, è aumentato il rischio di valanghe e la Kaltenbrunne sta tornando indietro.

© Riproduzione Riservata.