BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

BOX DEL SESSO/ Zurigo, garage per le prostitute per non disturbare i vicini

Box del sesso, è l’ultima trovata degli svizzeri per garantire alle prostitute di svolgere la loro attività senza disturbare i vicini. A Zurigo, dove negli ultimi tempi la prostituzione sembra sia diventata incontrollabile, i funzionari di polizia intendono installare una serie di posteggi discreti, protetti da pannelli alti un paio di metri

box-sesso-r375.jpg(Foto)

Box del sesso, è l’ultima trovata degli svizzeri per garantire alle prostitute di svolgere la loro attività senza disturbare i vicini. A Zurigo, dove negli ultimi tempi la prostituzione sembra sia diventata incontrollabile, i funzionari di polizia intendono installare una serie di posteggi discreti, protetti da pannelli alti un paio di metri. L'idea dei box del sesso è già attuata con successo in Olanda e in Germania. La città di Zurigo, come scrive il Corriere della Sera, è alla ricerca di nuove soluzioni per contenere il fenomeno della prostituzione di strada, oramai fuori controllo. Soprattutto dopo i numerosi reclami arrivati alle autorità dai residenti che abitano nei pressi del quartiere a luci rosse, sempre più esasperati dallo spettacolo indecoroso e dal baccano che questi incontri provocano. Per far fronte a questo problema il nuovo responsabile del dicastero di polizia zurighese, Daniel Leupi, ha in mente il cosiddetto «modello di Utrecht»: una serie di «box del sesso» per far sparire almeno dalla vista le numerose prostitute che ad ogni ora del giorno e della notte offrono le loro prestazioni a cielo aperto.