BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SERGIO VILLARREAL/ Arrestato il narcos messicano, tradito da «La Barbie»

Sergio Villarreal, alias «El Grande», importante boss del cartello Leyva, è stato catturato dai militari a Puebla (Messico). Ricercato da anni, le autorità avevano messo sulla sua testa una taglia di 2 milioni di dollari. E a tradire il narcotrafficante messicano Sergio Villarreal è stato un suo nemico acerrimo, il padrino Egdar Valdez «La Barbie»

Penelope Cruz e Salma HayekPenelope Cruz e Salma Hayek

Sergio Villarreal, alias «El Grande», importante boss del cartello Leyva, è stato catturato dai militari a Puebla (Messico). Ricercato da anni, le autorità avevano messo sulla sua testa una taglia di 2 milioni di dollari. E’ possibile che, come scrive Guido Olimpio sul Corriere, a tradire il narcotrafficante messicano Sergio Villarreal sia stato un suo nemico acerrimo, il padrino Egdar Valdez «La Barbie», finito in prigione pochi giorni fa. Ex agente comunale, Sergio Villarreal è cresciuto all’interno del potente Cartello di Sinaloa e si è poi schierato con gli scissionisti guidati dai fratelli Beltran Leyva. Ricchissimo, responsabile di numerosi omicidi, il nome di Sergio Villarreal è stato accostato a quello di Penelope Cruz e Salma Hayek. Nel 2004 le due attrici impegnate a girare un film in Messico hanno soggiornato in un ranch-villa di Durango. Si è poi scoperto che la residenza apparteneva a Sergio Villarreal. Penelope Cruz e Salma Hayek hanno negato di sapere chi fosse il proprietario e hanno attribuito la responsabilità della scelta alla «produzione» che aveva affittato il ranch.