BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PUBBLICITÀ EUTANASIA/ Video a favore della dolce morte girato per la tv australiana

Una pubblicità a favore dell’eutanasia è stata bloccata all’ultimo minuto su una tv commerciale australiana. L’authority di Sidney ha proibito all'ultimo minuto uno spot a pagamento che, per la prima volta in dieci anni, sfidava la legge che proibisce il suicidio assistito

eutanasia-australia-r375.jpg (Foto)

PUBBLICITÀ EUTANASIA – Una pubblicità a favore dell’eutanasia è stata bloccata all’ultimo minuto su una tv commerciale australiana. L’authority di Sidney ha proibito all'ultimo minuto uno spot a pagamento che, per la prima volta in dieci anni, sfidava la legge che proibisce il suicidio assistito. Free Tv Australia, che regola il settore, ha ritirato il permesso alla trasmissione della pubblicità a favore dell’eutanasia, del costo pari a 21mila euro, con la motivazione che promuove il suicidio. Il gruppo pro-suicidio assistito Exit International, che ha prodotto il filmato, lamenta che il divieto è una violazione della libertà di parola e il diritto a sollecitare riforme di legge.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA PUBBLICITÀ A FAVORE DELL’EUTANASIA