BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INGHILTERRA/ I risultati di uno studio nei ristoranti e nei fastfood: gravissima mancanza di igiene

Pubblicazione:mercoledì 15 settembre 2010

ristorantinglesi_R375.jpg (Foto)

L’agenzia britannica Health Protection Agency (Hpa) ha pubblicato un disarmante rapporto sulle condizioni igieniche di ristoranti e fastfood. La ricerca ha analizzato panni e spugne usati per detergere piatti, oggetti e tavoli. E i risultati hanno rivelato che più della metà contiene batteri, alcuni dei quali pericolosi per la salute, indice di una scarsa igiene e di contaminazione.

I RISULTATI DELLO STUDIO - Le scoperte sono state presentate nel corso della conferenza annuale dell’Hpa (Health Protection 2010) all’University of Warwick. Dallo studio emerge una preoccupante disattenzione o ignoranza delle più elementari regole di pulizia da parte dei ristoratori. I panni utilizzati in cucina necessitano infatti di essere cambiati o disinfettati di frequente per fermare la crescita dei batteri che possono causare l’avvelenamento del cibo.

Ogni errore in queste procedure fa sì che i batteri possano svilupparsi, passando facilmente dai panni per lavare alle mani del personale della cucina e diffondendosi sulle superfici di lavoro, sulle stoviglie e sugli utensili. I ricercatori hanno infatti documentato che i panni per pulire sono contaminati con Escherichia coli, listeria e altri batteri potenzialmente pericolosi.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LO STUDIO SULL'IGIENE DEI RISTORANTI INGLESI



  PAG. SUCC. >