BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ 1. Peter Hitchens: il mio viaggio dall’ateismo alla fede e quello di Benedetto XVI

Pubblicazione:giovedì 16 settembre 2010

hitchens-peter-R400_4ott10.jpg (Foto)

 

Sì. Perché il fatto di essere un uomo colto e un europeo dei nostri giorni dovrebbe essere un ostacolo al fatto di credere? Io avrei detto piuttosto che i fallimenti e le barbarie compiute nel 20esimo secolo dall’uomo senza Dio, soprattutto in Europa, hanno reso la Divinità di Cristo più facile da comprendere e più necessaria. E per quanto riguarda il fatto che siamo uomini colti, basti ricordare che la Divinità di Cristo è il fondamento della nostra cultura.

 

Lei ha dichiarato che il suo ateismo è iniziato ad andare in crisi anche di fronte alla bellezza delle chiese del Medioevo: «I miei disprezzati antenati non erano né rozzi né ignoranti, ma uomini e donne di grande abilità e geni dell’ingegneria, un genio non contraddetto o bloccato dalla fede, ma rafforzato da questa». Perché ritiene che la fede possa rafforzare le abilità e le qualità umane?

 

Perché il desiderio di conoscere la sovranità di Dio ispira gli uomini a compiere cose più grandi di quanto possa fare la semplice esistenza quotidiana. Per capirlo, basta paragonare una cattedrale con una villetta a schiera, la musica di Giovanni Pierluigi da Palestrina con una canzone pop, Leonardo da Vinci con gli affreschi murali di Pompei.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
16/09/2010 - Commento (Carla D'Agostino Ungaretti)

Per fortuna Peter Hitchens si dimostra un po' più intelligente del fratello! Io gli avrei domandato anche come mai il suo fratellino non si è ancora fatto cambiare il suo "christian name" che, guarda caso, è proprio Christopher. Da buon ateo quale egli è, non si vergogna di chiamarsi Cristoforo cioè "Portatore di Cristo"? Oppure, visto che gli inglesi (come dice Peter) sono tutti analfabeti in materia di religione, forse è tanto ignorante da ignorare persino il significato del suo nome? Io propendo per questa spiegazione.