BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ARTE E MISTERI/ In otto dipinti del ‘600 raffigurati personaggi con i jeans strappati

Pubblicazione:

I jeans (Foto: Imagoeconomica)  I jeans (Foto: Imagoeconomica)

 

GONNE E GIACCHE JEANS - Nel quadro «Madre che cuce» in particolare si vede una donna con una gonna di jeans strappati, di fianco ai suoi due bambini, uno più grandicello e l’altro un neonato addormentato. Nel secondo dipinto una donna mendicante, sempre con una gonna in jeans strappati, chiede l’elemosina sorreggendosi a una stampella. Infine, nel terzo quadro, un bambino povero con una giacca di jeans scuri tiene in mano un tozzo di pane sbocconcellato.

 

Intervistato da Ilsussidiario.net, Maurizio Canesso, proprietario di otto dipinti del Maestro della Tela Jeans, rivela che «nel 2004 durante un’asta pubblica a New York, ho acquistato il quadro de “Il Negozio del Barbiere”, di scuola napoletana. Nel 2005 in Spagna ho invece comprato “La Madre che cuce”, scoprendo poco dopo che nel museo Baroffio del Sacro Monte di Varese esisteva una copia de “Il Negozio del Barbiere”, donata dal barone Giuseppe Dall’Aglio». E aggiunge Canesso: «Nel 2006 la studiosa Gerlinde Gruber ha pubblicato una ricerca sul gruppo di otto dipinti, soprannominando il loro autore “il Maestro della Tela Jeans”. Sette di questi dipinti sono ora in mio possesso, e dal 2006 a oggi ne sono stati identificati altri presenti in vari musei di tutto il mondo».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >