BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAKINEH/ La donna iraniana condannata alla lapidazione potrebbe essere giustiziata venerdì o domenica

Sakineh, la donna iraniana condannata alla lapidazione Sakineh, la donna iraniana condannata alla lapidazione


Il filosofo francese Levy ha anche detto: "Ahmadinejad non è un pazzo, è un calcolatore. Gran parte dell'apparato politico e giudiziario iraniano si rende conto che l'immagine che darebbero del loro regime se lapidassero Sakineh sarebbe irrimediabilmente disastrosa". Javid Houtan Kian, l'avvocato della donna, ha invece rilasciato una dichiarazione all’agenzia Aki-Adknronos in cui dice che se l’allarme per la condanna di Sakineh resta alto, non ci sarebbero elementi concreti che farebbero pensare alla sua uccisione.

Il figlio di Sakinehha intanto ringraziato l’Italia per l’impegno in difesa della vita della madre, ma anche detto che occorre fare di più: “Gli stati devono mostrarsi più esigenti e severi verso il governo iraniano, servono passi solenni, come la convocazione dell'ambasciatore, o l'inasprimento delle sanzioni. Purtroppo con Teheran funzionano soltanto i rapporti di forza”.

© Riproduzione Riservata.