BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISOLE MAURITIUS/ Sposa irlandese uccisa in luna di miele nella sua camera d’albergo. E’ stata strangolata

Una donna, mentre si trovava in viaggio di nozze alla Mauritius, è stata uccisa nella sua camera d’albergo.

isolemauritiusR400.jpg(Foto)

Una donna, mentre si trovava in viaggio di nozze alla Mauritius, è stata uccisa nella sua camera d’albergo.


Una donna irlandese di 27 anni è stata assassinata mentre si trovava in viaggio di nozze alle Mauritius, nel villaggio di Grand Gaube. Si chiamava Michaela Harte, ed era la figlia di figlia del presidente della Gaelic Athletic Association (Gaa) Mickey Harte. Aveva sposato, il 30 dicembre scorso, il calciatore John McAreavey ed era approdata nelle isole dopo aver fatto tappa a Dubai.

A quanto ha riferito il sovrintendente di polizia Yoosoof Soopun, come riporta la stampa irlandese, mentre la giovane sposa stava venendo uccisa, il marito si trovava al ristorante. Michaela era salita in camera per prendere dei biscotti per il tè.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLOati.