BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AUSTRIA/ 87mila sbattezzati nel 2010, il record di sempre. Schonborn: la vera questione? Le ragioni della propria fede

Nel 2010, in Austria, si è verificato un incremento record di casi di sbattezzo. Sono ben 87mila le persone che hanno abbandonato la fede cattolica, il 64 per cento in più rispetto all’anno precedente

roma_sanpietro_panoramaR400.jpg(Foto)

Nel 2010, in Austria, si è verificato un incremento record di casi di sbattezzo. Sono ben 87mila le persone che hanno abbandonato la fede cattolica, il 64 per cento in più rispetto all’anno precedente.


Nel 2010, in Austria, si è verificato un incremento record di casi di sbattezzo. Sono ben 87mila le persone che hanno abbandonato la fede cattolica, il 64 per cento in più rispetto all’anno precedente. Un fenomeno legato, molto probabilmente, alla percezione che la gente ha avuto – complice l’eco dei media internazionali che hanno gettato benzina sul fuoco – degli scandali sessuali. Si tratta dell’aumento più significativo mai registrato nel Paese.

L’Austria, dove la tradizione cattolica è fortemente radicata,conta circa 5,45 milioni di fedeli, contro i 5,53 milioni del 2009. Sempre nel 2010 ci sono state solamente 4091 nuove adesioni alla religione cattolica. Più di un terzo degli sbattezzati, 25.314 persone, risiedono a Vienna, dove l’aumento è stato, rispetto l’anno precedente del 50%.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO