BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TUNISIA/ Ipotesi di governo di unità nazionale. Assaltato il ministero dell’Interno. Spunta Al Qaeda

Pubblicazione:venerdì 14 gennaio 2011

scontritunisiaR400.jpg (Foto)

Questa mattina, dopo che un corteo pacifico è giunto al ministero dell’interno, per chiedere le dimissioni del presidente, la situazione è degenerata. Alcuni facinorosi hanno tentato di assaltare la sede del ministero, mentre la polizia li ha respinti sparando e con l’impiego di gas lacrimogeni. Un altro corteo è stato guidato da un gruppo di avvocati fino al ministero della Giustizia, al grido di slogan come «col sangue e l'anima difenderemo i nostri martiri», o «Il popolo vuole le dimissioni di Ben Ali» e «ministero dell'Interno, ministero del terrore».

 

Pare, infine, che a supporto della rivolta abbia fatto la sua comparsa Al Qaeda ha incitato il popolo a rovesciare Ben Ali in video diffuso sul web. Abu Musab Abdul Wadud, leader di “Al Qaeda nel Maghreb Islamico” ha invitato allaJihad contro il "tiranno".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.