BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MEETING NEW YORK/ La Messa col Vescovo cileno: sentirsi a casa nel cuore della Grande Mela

La Messa di domenica del New York Encounter La Messa di domenica del New York Encounter

E il coro? Il coro ....”spacca”! E’ quantomeno curioso vedere come coloro che assistono alla Messa rispondono al trasporto con cui gli amici di Harlem “pregano cantando”. Pregano con la voce, con il loro muoversi ritmico, con il battito delle mani. Dapprima, chi non c’e’ abituato, resta un momento perplesso, ma ci vuol poco a cedere di schianto al vigore trascinante di questo modo di esprimere la fede. Venticinque donne di colore nei loro gowns (quegli abiti che tutti i Gospel singers usano ....come nei film) bianchi, neri e argento, di ogni età e razza, tutte le possibili variazioni di colore che la carnagione umana (scura) può avere, dal profondo nero al nero pallido, voci esili e gentili da rubarti l’anima o vocioni da spaccarti il cuore...

Guardo la faccia del Vescovo ...in Cile certamente non si fa cosi ....guardo le facce dei nostri Gospel singers mentre il Vescovo parla ...neanche ad Harlem si parla cosi ...guardo il volto dei mille presenti ....nelle loro parrocchie non si fa né cosi né in altro modo... ci sono anche tante religiose e religiosi che certamente non hanno mai partecipato a niente del genere, ma non possono fare a meno di battere le mani in piena letizia e – perché no – con le lacrime agli occhi… Ma questo è il New York Encounter, questo incredibile melting pot dentro il melting pot che già New York è di per sé. 

In fondo non c’è niente da inventare. Basta osservare con curiosità e desiderio le mille forme in cui il cuore di tutti  cerca di esprimere quell’insopprimibile bisogno di felicità che anima ogni nostro gesto.
Il NY Encounter non è altro che questo: accade che per strada, lungo il cammino della vita, si trovino un Vescovo Cileno, un Gospel Choir e mille persone che vogliono vivere qualcosa. E molto di più.

(Riro Maniscalco)
 

© Riproduzione Riservata.