BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SUDAN/ Scontata la vittoria dei sì all’indipendenza del Sud del paese

Referendum per l'indipendenza del Sud del Sudan

Sudanesi si recano a votare al referendum per l'indipendenza del Sud Sudanesi si recano a votare al referendum per l'indipendenza del Sud

Il più vasto stato dell’intera Africa, il Sudan ha una storia antichissima, ma da quando è diventato indipendente nel 1953 è dilaniato da una terribile guerra civile. Che potrebbe finalmente finire per sempre se i risultati del recente referendum per l’indipendenza del Sud del paese saranno riconosciuti.

Nei tempi antichi l’attuale territorio del Sudan era noto come Regno della Nubia, un territorio desertico ma altresì affascinante e misterioso in cui sono nate alcune delle più belle leggende africane. Sull’antica Nubia ad esempio estendeva il suo potere anche la mitica regina di Saba. I confini con il vicino Egitto furono sempre molto labili, tanto che gran parte di quello che oggi è il Sudan del Nord era parte dell’Egitto dei Faraoni, e la Nubia stessa spesso spingeva i suoi confini nel territorio dell’attuale Egitto.

Diventato cristiano nei primi secoli dopo Cristo, fu poi in gran parte convertito all’Islam, soprattutto la parte settentrionale. Dopo la dominazione coloniale inglese, il Sudan indipendente non riuscì a trovare un accordo federativo tra il Nord (islamico) e il Sud (in gran parte cristiano e animista).