BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AFGHANISTAN/ La Russa: Il caporalmaggiore Luca Sanna non è stato ucciso dal fuoco amico

Pubblicazione:

Luca Sanna - Foto Ansa  Luca Sanna - Foto Ansa

«Il terrorista attentatore si è allontanato e non si sa se si era introdotto con una divisa afghana o se era invece infiltrato nell’Esercito. In ogni caso, non si può chiamarlo fuoco amico. Era nemico, mascherato con una divisa afghana e con l’aria di una persona di cui ci si può fidare», ha dichiarato La Russa che si è dichiarato disponibile a riferire in Parlamento, auspicando che «gli italiani si stringano alle famiglie dei caduti e più in generale alla grande famiglia delle Forze Armate».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.