BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

IL PILOTA BUONO/ Il comandante di un volo aereo decide di partire in ritardo. Perché? Ecco la storia...

Un jet in attesa di decolloUn jet in attesa di decollo



Eppure molti non sanno che certi ritardi sono dovuti ad azioni gentili da parte dei piloti che rischiano i rimproveri dei responsabili della loro azienda per aspettare qualche passeggero in ritardo, il cui parente magari è rimasto bloccato ai controlli di sicurezza oppure, casi straordinari come quello di questa storia. Una storia che si è venuta a conoscenza perché la moglie del protagonista l'ha raccontata a un autore di un blog. E' una notizia orribile quella che ricevono una sera una coppia di sposi di mezza età residenti a Los Angeles.

La notizia è che il loro nipotino di 3 anni è stato ucciso dal fidanzato della loro figlia. La figlia vive a Denver, nel cuore degli Stati Uniti. La ragazza decide di donare gli organi del figlioletto ucciso: saranno ben 25 le persone che beneficeranno di queste donazioni. Insomma, un sacrificio che salverà innumerevoli vite. Il padre della ragazza, ovviamente distrutto al pensiero della morte del nipotino e delle condizioni della figlia, decide di mettersi immediatamente in viaggio per poterlo vedere un'ultima volta prima del funerale. L'uomo trova un volo che però fa tappa a Tucson, poi deve prendere una coincidenza per arrivare a Denver.