BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE BELGIO/ Video – La marcia della vergogna: grazie a Facebook, in 50mila sfilano a Bruxelles

Pubblicazione:

La marcia della vergogna  La marcia della vergogna

BELGIO: LA MARCIA DELLA VERGOGNA - Ieri mattina, più di 50mila persone hanno dato vita alla Marcia della Vergogna, a Bruxelles, per protestare contro l’impasse che da 7 mesi sta lasciando il Paese senza un governo.


Una situazione paradossale: 255 giorni senza un esecutivo, da quando si è votato il 13 giorno. E’ la “Saga Belgica”, un impasse istituzionale senza precedenti, che ha portato il Paese all’abbassamento del proprio rating finanziario da parte agenzie. Sette mesi in cui i il parlamento non è riuscito ad esprimere un governo, che ha portato 4 ragazzi a organizzare, grazie ad internet, la “Marcia della vergogna”.


Un risultato impensabile, ieri mattina, se si pensa che è stato raggiunto grazie a strumenti come Facebook: più di 50mila manifestanti hanno sfilato in maniera pacifica (si è registrato un solo incidente: il fermo di cinque attivisti del Tak - Taal Aktie Komitee -, un gruppo nazionalista formato dai fiamminghi più radicali, noto per le proprie azioni di disturbo) a Bruxelles, con slogan come «Politici, siete pagati per trovare soluzioni, smettetela con i vostri giochi da bambini, vogliamo risultati», «Dividerci? Non in nostro nome», «Politico, svegliati», «Finita la ricreazione, è tempo di governare», «È tempo di formare un governo, stop al circo della politica» e «Meno bla-bla, più risultati». Nell’enorme corteo erano presenti anche molte famiglie con i bambini. La manifestazione è stata apolitica, non sono apparse bandiere di partito.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DI YOUTUBE DELLA MARCIA DELLA VERGOGNA



  PAG. SUCC. >