BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IRAQ/ Strage a Baghdad: un autobomba uccide 48 persone

Strage a Baghdad: un’autobomba ha provocato la morte di 48 persone e il ferimento di altre 130.

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Strage a Baghdad: un’autobomba ha provocato al morte di 48 persone e il ferimento di altre 130.

Ennesima strage a Baghdad, la più grave degli ultimi tempi. Sono almeno 48 i morti e 130 i feriti provocati dallo scoppio di un’autobomba nel quartiere Shu'la di Baghdad, nella periferia nord della Città. L’attentato è stato compiuto contro un corteo funebre sciita. Dopo l’attentato si sono verificati scontri tra la popolazione e le forze dell’ordine, prese a sassate per protesta contro gli scarsi controlli della zone da tempo nel mirino di Al Qaeda.

Secondo fonti della polizia, in ogni caso, i morti sarebbero 60. Secondo un’altre versione dei fatti, l’attentato non sarebbe stato eseguito da un’autobomba telecomandata a distanza, ma da un kamikaze a piedi


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO