BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

EGITTO/ L’esercito è in strada. La Clinton: “Il Paese ha diritto ad una democrazia”

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

 
Intanto, Washigton ha chiesto di «Ripristinare l'accesso a Internet », mentre il segretario di Stato Hillary Clinton, definendo «senza precedenti» la decisone di bloccare gli accessi, ha detto che il popolo egiziano ha «il diritto di vivere in una società democratica che rispetti i diritti umani di base». La Clinton ha, poi, aggiunto: «Gli Usa sono partner del governo egiziano e del suo popolo», chiedendo al governo di «affrontare il nodo delle riforme venendo incontro alle richieste di chi sta manifestando» e di non usare «violenze contro i dimostranti».

 

La Farnesina, dal canto suo, esprimendo «profondo rammarico per le vittime civili» ha chiesto di «Cessare immediatamente le violenze».
.

© Riproduzione Riservata.