BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAKISTAN/ Il governatore del Punjab ucciso per aver difeso Asia Bibi dalla legge sulla blasfemia

Pubblicazione:

governatorepunjabuccisoR400.jpg

UCCISO IL GOVERNATORE DEL PUNJAB - Salman Taseer, governatore della provincia pakistana del Punjab, è stato ucciso da una sua guardia del corpo per aver criticato la legge sulla blasfemia.

 

Il governatore della provincia pakistana del Punjab, Salman Taseer, è stato ucciso da una delle sue guardie del corpo. Taseer era in visita ufficiale a Islamabad e mentre era seduto in un ristorante, il suo assassino ha esploso contro di lui 9 colpi di pistola. Nel conflitto sono rimaste ferite anche 5 guardie. Secondo la versione della tv Samaa, invece, l’omicidio si è consumato nel mercato di Kohasa mentre Taseer stava salendo sulla propria vettura; sarebbe morto poco dopo esser trasportato d’urgenza in ospedale.

 

Le ragioni del delitto sarebbero di natura religiosa. Malik Muntaz Hussain Qadri, l’autore dell’attentato, arresosi alle forze dell’ordine, ha confessato di aver compiuto il gesto perché il governatore «aveva criticato la legge sulla blasfemia definendola una “kala kanoon”», cioè, una "legge nera" in lingua urdu, una norma facilmente strumentalizzabile per colpire le minoranze religiose. Lo ha riferito il ministro dell'Interno pachistano, Rehman Malik.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO



  PAG. SUCC. >