BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAVE ASSALTATA/ L’esperto: i pirati somali? Il governo apra ai servizi di sicurezza privati

Pubblicazione:lunedì 10 ottobre 2011

Foto Ansa Foto Ansa

 Non si tratta, quindi di avventurieri dilettanti. «Stiamo parlando di criminali locali che hanno fatto crescere il proprio business fino agli attuali livelli». Il perché il fenomeno caratterizzi proprio la Somalia, ha a che fare con il suo singolare assetto statale. Praticamente inesistente. «C’è un governo transitorio che non controlla neanche metà della capitale». Resta da sperare, che questo episodio non diventi una nuova Savina Caylyn. E che le persone a bordo della Caylyn siano, al più preso, liberate. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.