BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALIFORNIA/ Los Angeles, sparatoria in un centro estetico. 8 morti (Video)

Pubblicazione:

Il luogo dove è avvenuta la sparatoria  Il luogo dove è avvenuta la sparatoria

Nel sud della California, a Seal Beach, lungo la Pacific Coast Highway, all’ora di pranzo c’è stata una sparatoria in un salone di bellezza. Il conflitto a fuoco ha provocato complessivamente otto morti, tre dei quali erano rimasti feriti e sono deceduti in seguito alle ferite riportate. Le altre sei vittime sono morte sul colpo. Pare che all’origine della strage vi sia stato un conflitto di origine familiare. Oggetto del contendere, in particolare, sarebbe stato l’affidamento della custodia di un bambino.

Sarebbe questo il movente di Scott Dekraai, 41 anni, l’uomo che ha aperto il fuoco contro l’ex moglie, Michelle Fournier uccidendola. E che, oltre a lei, ha tolto la vita ad altre sette persone. La donna, che nel centro estetico ci lavorava da tempo come parrucchiera, si era divorziata da Dekraai nel 2007. Lidia Sosa, l’ex proprietaria giunta sul posto, ha spiegato che tra i due, in seguito alla separazione, si stava consumando, nei tribunali, una battaglia legale a colpi di avvocati per decidere a chi spettasse l’affidamento del figlio.

L’uomo sarebbe un ex soldato. Al momento dell’omicidio plurimo pare che fosse armato dalla testa ai piedi. 

Sarebbe stato arrestato a circa ottocento metri dal salone di bellezza. Il portavoce della polizia di Seal Beach, il sergente Steve Bowles, ha spiegato che gli agenti hanno identificato il veicolo del sospetto mentre stava abbandonando la zona del delitto e che a bordo sono state trovate numerose armi. «Ha collaborato, non ha opposto resistenza» ha aggiunto Bowles.

Stando alle testimonianze di alcuni conoscenti, benché la causa per l’affidamento del figlio fosse estremamente dura, non c’era mai stato nulla che avrebbe lasciato presagire un simile comportamento

«In questa fase, siamo sicuri di aver l'unico sospetto degli omicidi in custodia», ha concluso sergente Bowles. «Per la città di Seal Beach, questa potrebbe essere una delle nostre più grandi tragedie». In effetti, un crimine del genere rischia di scombussolare per sempre la vita della cittadina. Si tratta di una piccola e silenziosa località balneare, da circa 25mil abitanti. Situata alle porte della Orange County, dista 30 da Los Angeles, alle porte della Orange County



  PAG. SUCC. >