BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO TURCHIA/ L’inviato: mille morti? Le vittime sono di meno e vi spiego perché

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Sulle polemiche sollevata dal sindaco di Van in merito al mancato rispetto delle norme antisismiche, Senyuva ha un’opinione diversa: «Van è una città che, negli ultimi tempi, ha beneficiato di un certo sviluppo grazie al turismo. Nel centro della città, infatti, molti palazzi sono stati costruiti di recente. Non è un caso che un terremoto di una tale magnitudo abbia distrutto solamente alcune decine di abitazioni». L’emergenza sta venendo gestita come si deve. Ma il tempo stringe. «Purtroppo – conclude -, per mercoledì, è atteso un peggioramento del tempo, ci si aspetta la neve, e bisognare fare in fretta».

© Riproduzione Riservata.