BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SHARIA IN LIBIA/ Camille Eid: vi spiego i tre pericoli per la democrazia

Pubblicazione:

Mustafa Abdel Jalil, presidente del Cnt (Foto Ansa)  Mustafa Abdel Jalil, presidente del Cnt (Foto Ansa)

Stiamo a vedere cosa sarà messo nella Costituzione punto per punto. Sono tre i passaggi su cui vigilare: diritto penale, diritti delle donne e rispetto delle minoranze religiose.

  

Ci spieghi meglio.

 

Il fatto che Jalil voglia reintrodurre la poligamia è un aspetto preoccupante. Nella stessa Tunisia già ai tempi di Bourguiba era stata abolita. La condizione della donna è il primo elemento che contempla la sharia e la poligamia è un deciso passo indietro per le donne stesse. Poi bisogna vedere come sarà regolato il rapporto con i pur pochi cristiani presenti oggi in Libia, e infine l'ordinamento penale. Ad esempio, in Arabia Saudita è contemplata la pena di morte per decapitazione dopo il venerdì di preghiera: sarà così anche in Libia?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.