BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI RUSSIA/ Oltre lo scetticismo e la stanchezza, c'è un Paese nuovo

Pubblicazione:

Si avvicinano le elezioni in Russia (Imagoeconomica)  Si avvicinano le elezioni in Russia (Imagoeconomica)

Eppure, esiste un’altra Russia, o forse varie Russie, che colgono di sorpresa gli osservatori e lasciano intendere che dietro la diffusa stanchezza della gente si cela molto altro. Solo pochi giorni fa Mosca è rimasta letteralmente paralizzata di fronte allo spettacolo di quasi un milione di persone che nell’arco di una settimana si sono recate alla chiesa di Cristo Salvatore a venerare la cintura della Madre di Dio, una reliquia portata dal Monte Athos, restando in fila per strada anche più ventiquattr’ore nel gelo del precoce inverno.

Paralizzata in tutti i sensi, perché il massiccio afflusso di pellegrini ha comportato la deviazione del traffico nel centro città con tutti gli inconvenienti del caso – ma paralizzata soprattutto davanti allo spettacolo di una religiosità imprevedibile e difficilmente inquadrabile: torbida, confusa, miracolistica, ma certo disperatamente assetata di una risposta. Come se in quei giorni la malattia della Russia fosse venuta allo scoperto nelle sue gigantesche proporzioni assumendo i contorni di un intero popolo, della folla oceanica, a volte litigiosa e violenta ma anche dominata dalla presenza del divino, che ha atteso per ore conquistandosi palmo a palmo la possibilità di sfilare per un istante davanti alla reliquia.

I sondaggi sociologici attestano l’esistenza di un 25-30% della popolazione che non accetta (sia pur in maniera passiva) l’andamento delle cose tacitamente subito dal 70%. Non è una percentuale piccolissima, eppure nessuno sembra farci i conti: probabilmente, anche questo rientra nei giochi del potere.

E infine, c’è una vita cristiana che in questi anni sta crescendo sia in provincia sia nella stessa capitale: comunità vive, che sovente si impegnano generosamente nell’attività catechetica e caritativa, tentano una presenza nel sociale attraverso forme di volontariato, di assistenza ai poveri o agli anziani. Ciò che manca al loro interno, paradossalmente, è il nesso tra l’impegno personale e comunitario, da un lato, e il giudizio sulla situazione generale.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >