BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OHIO/ Uccide tre persone e un cane e ne nasconde i cadaveri in un albero cavo

Pubblicazione:martedì 15 febbraio 2011

I cadaveri erano nascosti in un albero cavo I cadaveri erano nascosti in un albero cavo

COLTELLATE ALLA RINFUSA - Quando Hoffman non aveva ancora deciso che cosa fare di Tina, nella stanza è entrata la Sprang. Il criminale ha quindi pugnalato un paio di volte Hoffman al petto, uccidendola e quindi ha fatto lo stesso con Sprang. Poi è tornato indietro e ha pugnalato nuovamente Hermann. «A quel punto ero certo che entrambe le donne fossero morte», ha dichiarato Hoffman. Il cane di Herrmann non la voleva smettere di abbaiare, e quindi ha ucciso pure lui. A quel punto, rimasto con i cadaveri delle due donne e del cane, ha dovuto escogitare un piano. Inizialmente stava per andare a buttarli nello stagno vicino, ma ha quindi deciso di «trattare i corpi» e bruciare la casa.


FACCIA A FACCIA COI BAMBINI - Ha quindi portato i resti delle donne nel bagno e ha iniziato a smembrare le vittime. Gli sono state necessarie diverse ore prima di riuscire a completare le sue macabre operazioni. Ha quindi caricato quel che rimaneva su un veicolo appartenente a una delle donne, ma in quel preciso istante i due figli di Herrmann – Kody e una figlia 13enne – sono tornati a casa da scuola. «Ho aggredito i bambini, e la ragazzina è corsa immediatamente nella camera da letto – ha dichiarato Hoffman -. Ho pugnalato il maschietto nel petto un paio di volte. Sono corso quindi nella camera da letto dietro alla ragazza, per essere sicuro che non stesse telefonando per chiedere aiuto. Ho visto che non era al telefono, e non ho quindi trovato la forza di ucciderla».
 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >