BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGI/ Giappone, una spiaggia fatta di minuscole stelle

Pubblicazione:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

FIGLI DELLA STELLA POLARE O MICROSCOPICHE CONCHIGLIE? - Stanchi dei soliti giochi da spiaggia? Il Giappone ha da offrire un'attrazione che potrebbe fare per voi. Hoshizuna è una piccola spiaggia silenziosa, sull'isola giapponese di Iriomote. I suoi pochi visitatori li troverete assorti in una strana attività: in ginocchio o chinati, passano le giornate a scorrere le mani nella granulosa sabbia dell'isola. La missione non è quella, impossibile, di contare i granelli della spiaggia. Sono alla ricerca. Alla ricerca della preziosa e rarissima "sabbia a stella", una stranezza naturale che si trova ormai solo in pochi anfratti del Giappone. Si tratta di microscopici chicchi, di dimensione inferiore al millimetro, che hanno tutto l'aspetto di una stella in miniatura. Un gioiello che fa impazzire i collezionisti di mezzo mondo.

 

Gli abitanti di queste isole danno una spiegazione fantasiosa al fenomeno: i minuscoli astri sarebbero la progenie della Stella Polare e della Croce del Sud, le due stelle che vivono agli estremi opposti del firmamento. Nel loro unico incontro le due stelle avrebbero generato una miriade di piccoli figli, precipitati nel mare di fronte all'isola di Okinawa. Nelle acque insidiose dell'oceano, però, i pargoli avrebbero trovato ad attenderli un voracissimo serpente, pronto ad ucciderli uno ad uno. Le loro ossa sarebbero state allora lavate sulle spiaggia delle isole vicine, dove ancora oggi si trovano.

 

All'affascinante leggenda i biologi hanno affiancato una versione ben più prosaica: ogni "stella" è l'esoscheletro di un foraminifero, una specie di protozoi ameboidi eucarioti eterotrofi marini. Che fuori dal gergo incomprensibile degli esperti vuol dire: conchiglie. Ma di un tipo particolarissimo: si tratta infatti del guscio di organismi unicellulari, che raggiungono dimensioni sconosciute ad altri organismi della stessa specie. Delle cellule giganti col guscio a forma di stella. Magari non saranno i figli di qualche divinità celeste, ma il fenomeno è pur sempre di quelli unici al mondo.

 

CONTINUA A LEGGERE DELL'ISOLA DELLA "STAR SAND", CLICCA SULLA FRECCIA


  PAG. SUCC. >