BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SINGAPORE/ Un museo a forma di fiore di loto con un petalo per ogni galleria

Pubblicazione:martedì 22 febbraio 2011

Una coppia di fiori di loto Una coppia di fiori di loto

Comprendendo una galleria da oltre 6mila metri quadrati che si estende su tre piani, il museo ha 21 gallerie ed è circondato da uno specchio d’acqua riflettente con fiori di loto. Due terzi dello spazio delle gallerie si trovano nel seminterrato e il resto in una serie di spazi all’interno della struttura a forma di fiore, che nel suo punto più alto raggiunge i 60 metri. L’edificio utilizza una luce naturale che confluisce nelle gallerie.

L’acqua piovana è incanalata verso il basso dal tetto attraverso il centro di una struttura a quattro piani. Il museo intende mostrare che i processi creativi tra arti e scienze possono essere simili. E ai due piani superiori si trova l’esibizione permanente di ArtScience, che è divisa in tre gallerie: Curiosità, Ispirazione ed Espressione. Diversi schermi interattivi consentono inoltre ai visitatori di cogliere continuamente i rimandi tra arte e scienza.

Il direttore del museo, Tom Zaller, ha dichiarato che il museo è uno spazio in evoluzione. «Il museo non è mai completo, non avremo mai finito con questo spazio, non avremo mai finito con l’intero luogo, è un museo costruito su un concetto – ha osservato Zaller -. Ma questo non significa che il contenuto, le pareti fisiche o il testo che è scritto sul muro sarà ogni volta lo stesso. Continueremo a cambiarlo mese dopo mese. Arriveranno delle nuove esibizioni, diversi tipi di mostre dalle belle arti alla cultura pop».




< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >