BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PATTO SUICIDA/ Londra, un uomo e una ragazza si uccidono dopo essersi conosciuti online

Pubblicazione:martedì 1 marzo 2011

Suicidio di coppia  Londra Suicidio di coppia Londra

SI SONO SPARATE A VICENDA - Una delle due sorelle, Kristin Hermeler, era morta all'istante, mentre l’altra, Candice, era sopravvissuta nonostante una grave ferita alla testa. Le sorelle 29enni si trovavano negli Usa da cinque settimane per uno scambio culturale. La gemella sopravvissuta al patto suicida, appena è stata in grado di parlare, ha fatto sapere agli agenti Usa che non intendeva dire loro perché avessero compiuto un simile gesto. Quando gli agenti di polizia erano arrivati al poligono una delle due sorelle, morta poco dopo, era stesa sulla schiena mentre un dipendente della struttura stava tentando di rianimarla.

L'altra gemella era seduta a terra e, come sottolinea il rapporto della polizia, «l'agente aveva notato una ferita da arma da fuoco nel centro della fronte».

MADRE E FIGLIO SUICIDI - Ancora più recente uno strano patto suicida avvenuto a metà di febbraio a Rockhampton, cittadina australiana del Queensland, nel corso del quale sono morti una donna e il suo figlio adolescente. I cadaveri di Tiffany Lee Camm, 39 anni, e di suo figlio Aiden Colbourne, 19 anni, sono stati trovati in un garage riempito di gas. A fare la scoperta è stata Chantelle Colbourne, la figlia 18enne di Camm. I due avevano annunciato di volersi suicidare perché Aiden rischiava la galera dopo essere stato accusato di coinvolgimento in una rapina armata. Per chi attraversa un periodo di depressione esiste un call center offerto dalla sede italiana dell’associazione di volontariato Samaritans, contattabile al numero verde gratuito 80086.00.22 o attraverso il sito web www.samaritansonlus.org.


(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.