BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

THAILANDIA/ Ucciso un ristoratore italiano con 4 colpi di arma da fuoco

Pubblicazione:

Phi Phi ai tempi dello tsunami  Phi Phi ai tempi dello tsunami

THAILANDIA – UCCISO UN ITALIANO - Luciano Butti, un italiano proprietario di un ristorante in Thalandia, è stato ucciso con quattro colpi di arma da fuoco. Era sopravissuto allo tsunami del 2004.

 

Un italiano è stato ucciso un Thailandia con dei colpi di arma a fuoco. Si tratta di Luciano Butti, sessantenne, proprietario di un ristorante italiano situato sull'isola di Phi Phi. Il ristoratore, originario di Montevarchi, in provincia di Arezzo, è stato ucciso a Phuket, ambitissima meta turistica,  con quattro colpi di arma da fuoco.

 

Il suo corpo è stato rinvenuto dalla polizia a circa 200 metri dall'entrata della cascata Bang Pae, accanto alla moto che aveva noleggiato. Gli inquirenti, come riferisce il Phuket Wan, sarebbero in procinto di rintracciare gli assassini. A compiere l’agguato sarebbe stato un commando

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOO


  PAG. SUCC. >