BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LIBIA/ Onu: "Sì ad attacchi per difendere la popolazione di Bengasi"

Foto Ansa Foto Ansa

LIBIA ONU ATTACCO IN DIFESA RIBELLI - L’ambasciatore britannico al Palazzo di Vetro, Mark Lyall Grant, spiega: «Le forze di Gheddafi già colpevoli di gravi crimini contro i civili sono a ridosso di una città di un milione di persone e con 2500 anni di Storia». La reazione di Gheddafi: «Ogni intervento militare contro di noi metterà a rischio il traffico aereo e marittimo nelMediterraneo, tutte le strutture civili e militari diventeranno legittimo obiettivo del nostro contrattacco», parlando di «pericoli per il Mediterraneo nel lungo termine».

© Riproduzione Riservata.