BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAKISTAN/ Uccisione ministro cattolico - Santa Sede: urge difendere i cristiani perseguitati

Pubblicazione:mercoledì 2 marzo 2011

Foto Ansa Foto Ansa

«Bhatti – ha aggiunto - era il primo cattolico a ricoprire un tale incarico. Ricordiamo che era stato ricevuto dal Santo Padre nello scorso settembre e aveva dato testimonianza del suo impegno per la pacifica convivenza fra le comunità religiose del suo Paese».

 

La nota della Santa Sede si conclude con un auspicio. «Alle preghiera per la vittima, alla condanna per l’inqualificabile atto di violenza, alla vicinanza ai cristiani pakistani così colpiti dall’odio, si unisce l’appello perché tutti si rendano conto dell’urgenza drammatica della difesa della libertà religiosa e dei cristiani oggetto di violenza e persecuzione».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.