BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LIBIA/ Francia e Gran Bretagna: sì a una soluzione diplomatica. Ma Sarkozy rivendica la guida politica delle operazioni

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Durante il vertice del Consiglio europeo si è sottolineato come la Lega Araba sia fondamentale nello svolgere quel ruolo di mediazione che consentirà di raggiungere gli obiettivi che i 27 si sono posti. Ovvero, anzitutto, far sì che Gheddafi si decida a farsi da parte e  per potere «assicurare la sovranità e l'integrità territoriale della Libia». Nel corso del vertice si sono anche studiate alcune soluzioni per far sì che il Rais non paghi i mercenari con i proventi del petrolio, avanzando l’ipotesi di «un embargo totale sul petrolio libico e ampie limitazioni commerciali».

Intanto, mentre da un funzionario Nato giunge la notizia che si ritiene che i bombardamenti non dureranno più di 90 giorni, i ribelli fanno sapere che le vittime dall’inizio del conflitto sarebbero tra le 6 e le 8mila



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.