BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LIBIA/ Il governo lancia la missione "Villaggio Italia", l'aiuto ai profughi

Gheddafi Gheddafi

«Chiamiamo le cose con il loro nome. Una no fly zone inizia con un attacco contro al Libia per distruggere le sue difese aeree. Soltanto dopo un attacco così sarebbe possibile far volare i nostri aeroplani sul Paese senza timori che i nostri uomini vengano abbattuti». L'Adnkronos ha riferito che Frattini, nel comitato parlamentare sui servizi segreti, avrebbe espresso riserve su partecipazioni italiane a interventi militari in Libia, senza escluderne di Usa e Regno Unito con collaborazioni di Francia, Canada, Svezia, Polonia. Dichiarazioni che il ministero degli esteri ha invece smentito.

© Riproduzione Riservata.